usa beef to marocco

La Polonia abbatte i cinghiali selvatici per fermare ASF, scatenando le proteste

L’abbattimento di un gran numero di cinghiali in Polonia per aiutare a prevenire la diffusione della peste suina africana (ASF) e proteggere l’industria del maiale ha portato a proteste in diverse città, secondo quanto riferito da Agence France Presse.  reported.

Circa 168.000 cinghiali sono stati uccisi dall’aprile 2018 e un abbattimento di massa è previsto per la fine di questo mese, secondo il rapporto. Ambientalisti e scienziati temono che l’abbattimento possa sconvolgere l’ecosistema e persino diffondere ASF.

Scienziati polacchi hanno inviato una lettera al primo ministro Mateusz Morawiecki chiedendo l’arresto immediato della selezione e il passaggio a alternative come i tappetini disinfettanti negli allevamenti di suini, secondo il rapporto.

La Polonia è uno dei principali fornitori di carne di maiale nell’Unione europea, nel 2017 ha esportato carne per $ 1,1 miliardi.

ASF è stata rilevata in circa 3200 cinghiali e nei suini di oltre cento località in tutta la Polonia, questo tra febbraio 2014 e la scorsa estate, secondo il rapporto.